Saltar al contenido principal

Molti di voi probabilmente conoscono Food Spring grazie alle stories di Instagram dei nostri influencer preferiti. Il brand tedesco specializzato in nutrizione ha infatti da sempre scelto di promuovere i suoi prodotti (anche) tramite la piattaforma di Meta, utilizzando l’influencer marketing per raggiungere al meglio il suo target.

Missione decisamente compiuta, c’è da aggiungere. Chi, infatti, non conosce le barrette al caramello o i pancake proteici? E chi non ha ceduto davanti alle creme spalmabili, la risposta più golosa alla domanda “Come prendere le proteine FoodSpring?”. Ecco, esatto, nessuno.

Siamo certi, quindi, che prima o poi tutti vi sarete fatti le stesse domande: da “si scrive fod spring o food springs” a “dove trovo un codice sconto foodspring?”, ma soprattutto: dove trovare informazioni su foodspring Italia?

Ma qui da noi, è ovvio! In questa breve guida vi diremo tutto, ma proprio tutto, su foodspring. Dalla sua storia fino alle recensioni: non vi resta che mettervi comodi e leggere!

Proteine Foodspring recensioni entusiastiche per un brand con una solida storia alle spalle

Manantial de alimentos nasce in Germania dalla volontà dei suoi fondatori di portare il mondo dell’alimentazione sportiva a un altro livello. Come? Introducendo una varietà e una quantità di prodotti che finora non si erano mai visti. Non più solo proteine in polvere da aggiungere al frullato o allo yogurt, ma veri e propri preparati per ricette golose, biscotti, creme spalmabili, insomma tutto il necessario per riempire la dispensa. E ancora barrette snack, biscotti e muesli. Chi sta scrivendo potrebbe o non potrebbe star sgranocchiando qualcosa proprio in questo momento.

foodspring: recensioni

Non solo quantità, però: le proteine, di origine animale, provengono dalla compagnia internazionale Fonterra, leader nel settore caseario, e pioniera nell’allevamento grass fed. Tutte le mucche passano, infatti, il 90% del loro tempo nei campi, e l’85% della loro alimentazione è composto da erba.

E infine, il fattore gusto. Persino chi tendenzialmente sceglieva solo proteine al cioccolato e alla vaniglia è rimasto colpito: dal cocco alla fragola, passando per proteine neutre, ma anche banana, nocciola, caramello, biscotti e crema, e persino caffè (e siamo certi di averne tralasciati alcuni), tutti sapori che attirano l’attenzione e, soprattutto, soddisfano il palato.

Insomma, ampia scelta, varietà di gusti e qualità del prodotto sono gli elementi chiave del successo di Foodspring. Ma andiamo ad analizzare i prodotti più nel dettaglio.

Foodspring: recensioni e opinioni al primo assaggio

Quando si acquista un prodotto Foodspring, ancor prima di assaggiarlo c’è una cosa che salta subito all’occhio, ossia il packaging. Dimostrando una decisamente scarsa attenzione verso la direzione che sta prendendo il mondo del fitness – ahi ahi: decisamente non una buona cosa, visto che lavorano in questo settore! – le aziende che producono proteine continuano imperterrite a offrire packaging e grafiche adatte a un solo target che si può riassumere in: bodybuilder che a casa ha solo un litro di latte e un frullatore.

Nulla contro di loro, naturalmente, ma è un dato di fatto che il mondo del fitness, incluso il campo dell’alimentazione, si è decisamente ampliato, e ormai ad assumere le proteine sono praticamente tutti. Il fatto che Foodspring, con il suo packaging e le sue grafiche da dispensa ‘normale’ lo abbia capito, è già di per se una prima dimostrazione di come l’azienda abbia effettivamente una visione focalizzata su ciò che fa, ossia fornire alimenti nutrizionalmente efficaci agli sportivi. Non è cosa da poco.

Fragranze dolci, packaging in cartone riciclabile e dosaggi che occupano meno spazio nella credenza – perché ci sono sportivi che non vivono di sole proteine – sono quindi il primo punto a favore. Questo peraltro non significa dover fare continuamente rifornimento. Una confezione di proteine, ad esempio, contiene 30 porzioni (dal punto di vista nutrizionale: 22.9 grammi di proteine, 1 grammo di grassi, 2.3 di carboidrati e 0.54 grammi di sale. Le proteine in polvere sono aromatizzate con stevia naturale.)

Venendo agli ingredienti, e sempre rimanendo in tema proteine in polvere, troviamo il 45% di proteine del latte isolate e il 43.4% di proteine concentrate. Insaporitore, 4% di polvere di cocco (frutta, cioccolato ecc), dolcificante, sale ed emulsionante. Si avvisa sulla confezione che possono contenere tracce di soia, uova e glutine, rivelandosi quindi inadatte ai soggetti allergici.

Veniamo anche resi edotti su alcuni possibili usi: acqua, latte o latte vegetale, con la precisazione che si mescolano bene – avete capito, vittime dei grumi? -. La buona notizia è che è vero, al contrario di altre proteine in polvere che richiedono necessariamente il ricorso d’urgenza al frullatore.

La ricetta di Foodspring

Foodspring sembra aver messo la praticità d’uso davanti a tutto. Infatti, oltre a tutto ciò che vi abbiamo già elencato, uno dei suoi punti di forza sono i percorsi concettuali.

Qualche esempio? In primis, lo Smart Cooking, ossia offrire veri e propri set con dei mix di ingredienti ricchi di proteine, per creare da zero dei pasti che non solo siano sani, ma anche rapidi e facili da preparare. Il loro motto è: benefici, ingredienti, semplicità, sapore. Cosa significa? Che ogni ricetta deve essere anzitutto utile al suo scopo (fornire proteine) e di alta qualità, possibilmente provenienti da ogni area del mondo che produce quell’ingrediente al meglio. Ad esempio, il cocco e le bacche di Goji vengono dalle Filippine e dalla Cina, paesi leader nella loro produzione, in grado di fornire uno know-how unico.

E allo stesso tempo, che i set devono essere facili da preparare e buoni da mangiare. Perché è semplicemente il modo più efficace di rendere efficace un prodotto. Lo sa bene il mondo della cosmesi: una crema piacevole da spalmare avrà una performance migliore non solo per i suoi principi attivi, ma anche perché le persone tenderanno a farne uso più spesso. Così è per il cibo: offrire barrette e pancakes aiuterà a tenersi al passo con il consumo proteico solo se questi sono buoni da mangiare e facili da preparare.

Settare i propri goal

Non siete sicuri di quali prodotti Manantial de alimentos facciano al caso vostro? Sappiate che l’azienda ha pensato anche a questo, offrendovi persino un quiz per capire quali sono i workout di cui avete bisogno e, soprattutto, le vostre esigenze nutrizionali, che peraltro troverete già comodamente suddivise in categorie e per esigenze specifiche.

Per chi vuole sviluppare i propri muscoli, ad esempio, è possibile provare:

  • Sviluppo Muscolare Basic: ideato per chi ha appena cominciato e vuole vedere risultati in tempi brevi;
  • Sviluppo Muscolare Pro: per chi è già allenato e ha bisogno di una spinta in più per la crescita e la definizione.

E per il dimagrimento? Shape Pack Basic e Shape Pack Pro, due kit con prodotti specifici per spingere la tonificazione e il rimodellamento mediante un aumento della massa magra e una riduzione della massa grassa.

E non finisce qui, perché Foodspring offre anche un pacchetto Super Colazione, con tutti i prodotti dedicati a questo pasto, dai pancakes ai biscotti passando per le creme spalmabili, e il più semplice pacchetto Breakfast Bowl, con cui creare un’ottima bowl proteica. E infine, il Vegan Sports Pack per il potenziamento muscolare degli sportivi che seguono un’alimentazione vegana.

Provare Foodspring, dalla soddisfazione del palato al prezzo, tutto ciò che c’è da sapere

Veniamo ora a quello che volevate davvero sapere: com’è utilizzare Foodspring?

Beh, anzitutto, bisogna partire necessariamente dal palato, perché è il primo contatto con le proteine e anche, ammettiamolo, ciò che può farci desistere dal proseguire ad assumerle. In generale va detto che non è come bere latte e Nesquik. Che si tratti di un alimento proteico si sente, specie nel retrogusto. Ma è un retrogusto al quale si fa subito l’abitudine. Inoltre, e questa è una cosa da apprezzare, Foodspring non cancella i sapori aggiungendo troppo dolcificante come fanno altri brand.

Questo vale per tutti i gusti, inclusi quelli più golosi come il cioccolato + burro di noccioline. In generale sembra che Foodspring si rivolga a chi tende a un’alimentazione sana e apprezza i sapori naturali, prediligendo quelli in cui lo zucchero non la fa da padrone. Inoltre, è sicuramente più gustoso di ogni altro prodotto simile sul mercato.

Veniamo poi alla facilità d’uso: tutte le confezioni sono pensate per essere pratiche. Quelle di proteine, ad esempio, vi semplificano la vita quando si tratta di aggiungere esattamente la dose di cui avete bisogno e, come abbiamo detto, sono totalmente a prova di grumi, il che vale loro anche dei punti extra per la velocità di preparazione. Peraltro con ogni ordine si riceve uno shaker in regalo, il che le rende perfette anche per quando si assumono in ufficio o in palestra.

Ma… funziona? Si tratta di una domanda a cui è complicato dare una risposta, dal momento che i risultati dipendono dal complesso della dieta e dell’allenamento. Tutti coloro che hanno provato Foodsprings dopo aver utilizzato altri brand, tuttavia, ne valorizzano l’efficacia. Probabilmente grazie proprio al fatto che si tende a farne un uso più meticoloso. Nota di demerito invece per il contenuto proteico, che è leggermente sotto la media.

E questo ci porta all’ultimo punto: Foodspring conviene? La risposta è sì. Il rapporto qualità prezzo, al netto di quanto abbiamo detto sul contenuto proteico, è ottimo. E lo diventa ancor di più se analizziamo aspetti come il sapore e la qualità degli ingredienti. Insomma, sotto questo punto di vista Foodspring è decisamente un affare.

Alcuni top seller Foodsprings di cui non potrete più fare a meno

Ormai ve lo abbiamo ripetuto fino allo sfinimento: Foodspring è un campione di varietà. E lo si può facilmente scoprire guardando a quanti e quanto diversi tra loro siano i suoi prodotti. Qualche esempio?

L’olio di cocco MCT

Un olio di cocco biologico ricavato da noci mature, raccolte a mano e trattate entro un’ora dalla raccolta per preservarne la freschezza (ragion per cui la polpa è pressata a freddo). Il prodotto non viene raffinato né addizionato con aromi, e risulta ricco di acidi grassi MCT. Da usare nelle insalate ma anche per le cotture, ed ha proprietà antibatteriche ideali anche per l’uso topico.

Instant Oats: pappa di avena istantanea

Una pappa di avena da preparare mixandola allo yogurt, ai pancake o allo shake proteico, realizzata con avena biologica al 100%, macinata finissima. Fonte di energia naturale, è un carboidrato che, oltre a sostenerci, ha un’efficace azione antinfiammatoria.

Peanut Butter: il burro di arachidi di Foodspring

Probabilmete il prodotto Foodspring più conosciuto e amato, ogni barattolo contiene solo arachidi al 100% biologiche, naturalmente ricche di proteine e fibre, nonché preziosi acidi grassi polinsaturi. Da spalmare sui pancake o mangiare al cucchiaio, o ancora spalmato sul pane o per insaporire un frullato. La nota negativa? Crea decisamente dipendenza.

E se anche voi siete già caduti nel tunnel delle irresistibili creme Foodspring, allora sicuramente vorrete provare la Protein Cream alla nocciola, e la Protein Cream DUO, in cui la crema alla nocciola si mixa alle proteine Whey in un goloso duo a bassissimo contenuto di zuccheri.

Porridge

Ecco un ottimo modo per accompagnare il burro di arachidi. Foodspring propone un porridge dietetico, ricco di proteine derivate sia dalla soia che dal latte. Ogni ingrediente viene da agricoltura biologica. È possibile scegliere tra vaniglia, pezzi di cioccolato al latte, fragole e ribes, o ancora mele e cannella.

In più, lo si può versare anche semplicemente nell’acqua fredda (miscelate 60 grammi di porridge e 120 ml di acqua), per un pasto veramente rapido e gustoso.

Nella categoria ‘carboidrati smart’ troviamo anche il pane proteico senza glutine e il Protein Brownie. In entrambi i casi si tratta di preparati – tutti con ingredienti naturali e bio – che basta impastare velocemente e mettere in forno (le istruzioni sono sulla confezione e risultano semplicissime da seguire).

Codici sconto e offerte Foodspring

Abbiamo avuto modo di provare vari prodotti foodspring e la qualità é ottima! Anche se non c’e’ un codice sconto specifico abbiamo però trovato per voi tutte le offerte disponibili sul sito e specialmente se non avete mai provato il brand queste offerte scontate e monodosi vi danno la possibilità di provarle.

Se invece cerchi uno sconto Foodpsring maggiore e già conosci il brand e sei pronto a acquistare un i pacchetti in promozione allora fanno proprio al caso tuo. Ci sono sconti fino al 30% su tantissimi pacchi Foodspring.

Foodspring recensioni e il nostro giudizio finale

Dopo aver – dovere di cronaca! – provato i prodotti Foodspring, possiamo finalmente fornire il nostro giudizio finale.

Inoltre se stai seguendo una dieta low carb Foodspring ha proprio tutto quello che fa parte con una vasta selezioni di prodotti low carbs acquistabile qui.

Facilità d’uso: 10. Non esiste nulla di facile da preparare come i prodotti Foodspring, e nessuno aveva mai pensato a così tante ricette pronte da realizzare.

Gusto: 9, decisamente il migliore del settore.

Efficacia: 7.5, potremmo avere qualche proteina in più.

Rapporto qualità/prezzo: 7.5, vedi sopra.

I proI contro: 
1.  Per 30 grammi di prodotto ce ne sono ben 22.9 di proteine, e ogni confezione contiene in media 25 pasti.   
2. Uno shaker omaggio con ogni ordine di proteine in polvere·  
3.  Il gusto naturale e l’uso della stevia (che non è troppo persistente).
4.  Addio grumi.  
5. Il sito web è ricco di informazioni utili, c’è praticamente tutto ciò che si desidera sapere. 
1. Sul sito non ci sono premi né altri riconoscimenti. 
es_ESSpanish