Zum Hauptinhalt springen

Alzi la mano chi non ha mai sentito parlare del Kombucha e le sue proprietà! Se rientrate in quella cerchia di persone che non hanno ancora potuto provare il gusto alternativo di questa bevanda fermentata siete nel posto giusto.

Vogliamo infatti descrivervi le sue incredibili proprietà benefiche e darvi modo di capire come usarlo e dove comprarlo, per assaggiare anche voi questo elisir di lunga vita già apprezzato in ogni parte del mondo.  

Del Kombucha si conosce la storia, i benefici e il gusto nuovo, ma non c’è molto da dire invece su tossicità e controindicazioni. Che sia davvero una bevanda in grado di fare del bene al nostro organismo e regalarci uno stile di vita sano?

Scopriamolo insieme! Oggi si parla del Kombucha: peculiarità, caratteristiche e qualche indicazioni utile per sapere come averlo sempre in casa e se ci sono reali motivazioni che devono farci stare in allerta quando si utilizza, soprattutto in grandi quantità.

Tè Kombucha: cos’è e perché è così amato da chi l’ha provato

Sin dai secoli scorsi si è sentito parlare di varie essenze capaci di dare benessere al nostro corpo. Soprattutto in Oriente i curatori di un tempo amavano creare estratti e intrugli da dare ai malati per ripristinare alcuni processi mal funzionanti dell’organismo. 

Molti di questi per alcuni erano considerati quasi come pozioni magiche col potere di guarire ogni male. Ma la magia in realtà non ha nulla a che vedere con tali miscugli di sostanze realizzate con ingredienti naturali e qualche conoscenza in materia di alchimia.

Il tè Kombucha appartiene a questa categoria e ci è stata tramandata come una bevanda unica dai molteplici benefici. Infatti, sono note le sue proprietà che ne fanno un toccasana per ripristinare il normale funzionamento del nostro corpo.

Ma è doveroso fare una precisazione: il Kombucha non è un tè ma una bibita che nasce dagli infusi ma poi acquista una sua particolarissima personalità e un gusto totalmente differente. 

Ed è il processo di fermentazione che lo rende così unico. In questa fase si avvale dello scoby, un miscuglio di lieviti e batteri in simbiosi, che permette la realizzazione del Kombucha e lo diversificano nel gusto dal consueto tè. Con il suo accenno di toni frizzantini incontra i gusti di tutti e conquista i favori anche dei più scettici, amanti del tè classico. 

Kombucha benefici: le 5 proprietà della bevanda più cool del momento

Nutrire, rafforzare, depurare e ristabilire l’equilibrio interno sono solo alcuni degli effetti benefici che il Kombucha riesce da solo a donare al nostro organismo.  

Non credete che una bevanda fermentata possa davvero avere queste qualità? Per chi è ancora scettico, o semplicemente per chi è curioso di saperne di più, vogliamo elencarvi i vantaggi che si ottengono quando si utilizza frequentemente il Kombucha.

Se provate a cercare in un motore di ricerca le parole “Kombucha proprietà” resterete sorpresi di vedere quanti risultati vi restituirà Google. Perché si tratta di un elisir davvero speciale che garantisce risultati concreti e aiuta a rimanere in forma.

kombucha proprietà

Ma quali sono queste sue proprietà eccezionali? Possiamo riassumerle in 5 gruppi così suddivisi:

  • Depurative. Si tratta delle proprietà disintossicanti che aiutano a ripulire l’organismo in modo naturale e senza l’utilizzo di farmaci.
  • Anti-infiammatorie. Alleviano i dolori e contribuiscono a prevenire le infezioni.
  • Rinforzanti. Donano vigore al nostro corpo e rafforzano il sistema immunitario.
  • Antiossidanti e rigeneranti. Combattono l’invecchiamento e aiutano a rallentarlo favorendo la rigenerazione cellulare.
  • Stimolanti. Migliorano la concentrazione, riducono la fatica e aiutano a dormire bene.

Ma andiamo ad approfondire bene ogni singola proprietà per comprendere appieno l’importanza del Kombucha nelle tecniche di Wellness.

Proprietà depurative

La più decantata tra le proprietà del kombucha è quella depurativa. Il motivo è semplice: da solo, un bicchiere al giorno è capace di migliorare l’equilibrio della flora batterica e ripulire l’organismo. E tutto in maniera assolutamente naturale!

Questa qualità dipende dalle sue intrinseche componenti probiotiche che gli consentono di facilitare la motilità intestinale e depurare. Perché è ben noto che i Probiotika servono a facilitare i processi intestinali, regolarizzare le sue funzionalità e garantire un equilibrio costante alla flora batterica.

Il Kombucha possiede Probiotika, acidi, aminoacidi ed enzimi, ma anche batteri sani: il suo punto di forza è che l’unione di questi suoi componenti gli permettono di prendersi cura dell’intestino, eliminando scorie, tossine e batteri nocivi per l’organismo.

II risultato? Più anticorpi, più salute e più sorrisi. Perchè si sa: “mens sana in corpore sano”! E ritroverete anche il buonumore perché finalmente liberi da fastidiosi disturbi intestinali.

Peculiarità rinforzanti

Bere con frequenza Kombucha rinforza le difese immunitarie del nostro organismo. Inoltre è in grado di stimolare il metabolismo.

Se il metabolismo è accelerato da questa tipica bevanda dalle origini orientali, è inevitabile avere anche dei vantaggi sul peso forma. Infatti, un metabolismo corretto facilita  la perdita di peso e contribuisce al mantenimento della linea. 

Ma se perdere peso non è il vostro unico obiettivo, dovete sapere che la sua azione rinforzante avviene anche per merito di un altro fattore: le vitamine. Insieme agli integratori di vitamina B e C potete anche assumere il Kombucha. Non è un farmaco o un integratore, ma sembra che eserciti la stessa azione benefica in pochi gesti e col vantaggio di poter assaporare una bibita fresca, a volte gasata ma sicuramente di gran gusto.

Proprietà anti-infiammatorie

Il Kombucha è un potente antinfiammatorio. Alcuni studi hanno dimostrato che con la sua azione naturale è capace di prevenire le infezioni.

A questo proposito vogliamo darvi una chicca che siamo certi apprezzerete. Esistono in commercio delle ottime varianti del Kombucha e tra queste spicca il gusto allo zenzero. Oltre al sapore sprigionato da questa accoppiata, è evidente il beneficio per l’organismo. Potrà, infatti, avvalersi delle proprietà antinfiammatorie del Kombucha e dello zenzero insieme, per un’azione globale, utilissima in occasioni dei consueti malanni stagionali come l’influenza.

.Una soluzione ideale per unire gusto e salute e restare in forma anche d’inverno.

Proprietà antiossidanti e rigeneranti

Bere Kombucha allunga la vita? Per alcuni è un dato di fatto mentre per altri una speranza in cui avere fede. In ogni caso è certo che le proprietà antiossidanti e rigeneranti della bevanda fermentata gli permettono di rallentare l’invecchiamento.

Forse non sarà il filtro anti-età che ci aspettiamo ma sicuramente si prende cura della pelle e la mantiene tonica ed elastica grazie alla sua azione di rigenerazione delle cellule. Inoltre è ottimo per combattere gli inestetismi della pelle come l’acne, grazie alla presenza dell’acido acetico al suo interno. 

In cosmetica è diventato un vero e proprio ingrediente di molti trattamenti antiage! Ma non solo: si sta testando anche il suo effetto antiossidante e idratante nella preparazione di creme contro le rughe, prodotti per capelli, e saponi e maschere da utilizzare per la cura del viso.

Proprietà stimolanti

Infine, il Kombucha possiede proprietà stimolanti. I suoi ingredienti, tra cui lo zucchero con cui si prepara e che dà origine alla fermentazione quando viene in contatto con lo scoby, lo rendono una bibita energizzante, utilissima per dare vigore quando si fa sport o quando ci si sente debilitati e stanchi. Se è prodotto con pochi zuccheri può anche essere utilizzatto durante la dieta keto essendo uno dei 51 prodotti raccomandati da noi.

Serve a combattere la stanchezza e aiuta ad attivare la concentrazione e stimolare l’attenzione.  

Lo stato di benessere a cui si arriva consente alla mente di rilassarsi e di conseguenza a riposare bene. Quindi se soffrite di insonnia e ansia, potete associare alle tecniche per dormire bene anche un bel bicchiere di Kombucha al giorno. 

Ricordatevi però di non eccedere perché un uso esagerato potrebbe annullare i benefici e provocare scompensi fisici.

Tossicità e controindicazioni? Ecco cosa dice la scienza

Ma trattiamo adesso l’altra faccia della medaglia del Kombucha: tossicità e controindicazioni. Quanto dobbiamo temere che ad innumerevoli pro corrispondano altrettanti contro?

Pro e contro del Kombucha sono aspetti che in qualche modo si intrecciano. Per quale motivo? Proviamo ad elencarli insieme per comprendere meglio come utilizzare correttamente la bibita a base di tè:

  • Quantità. Bere un bicchiere quotidianamente è salutare. L’ideale sarebbe mezza tazza, anche due volte nella stessa giornata.. Però se non si è capaci di resistere al suo sapore dolciastro e frizzantino si rischia di farne un uso esagerato. Ed ecco che il beneficio diventa un limite e può provocare disturbi allo stomaco. 
  • Fermentazione. Il gusto unico che appartiene solo al Kombucha e che non assomiglia affatto a quello del tè è una delle sue qualità più evidenti e apprezzate. Il merito è tutto della fermentazione. Ma se provate a farlo in casa senza seguire le istruzioni rischiate di trasformare un pregio in un difetto. Infatti, un prodotto mal fermentato può provocare tossicità.
  • Ingredienti. Il Kombucha ha pochissimi ingredienti: solo tè verde o nero, zucchero, scoby e acqua. Il suo punto di forza è proprio il fatto di non contenere sostanze nocive, conservanti o altro che possa far male alla salute. Così diventa un elisir naturale che fa bene all’organismo. Ma bisogna fare attenzione quando si decide di berlo con frequenza. Seppur in lievi dosaggi, ci sono zuccheri e anche piccole quantità di alcol che in alcuni casi possono avere controindicazioni per chi lo assume. Diventa opportuno limitarsi quando si è in gravidanza o dinanzi a malattie come il diabete o problemi al fegato.

Kombucha, dove comprarlo per non rimanere mai senza una scorta in dispensa

Voglia di Kombucha? Oggi è possibile farne scorta e non rimanerne mai sprovvisti in casa. 

Il trucco è rivolgersi a quei rivenditori autorizzati che si trovano sul web e hanno degli store interamente dedicati al tè e ai suoi derivati.

Potrete infatti acquistarlo già pronto oppure provare a realizzarlo con il kit fai da te ideale per le preparazioni domestiche. E per chi cerca sempre qualcosa di nuovo esistono in commercio anche delle ottime e sfiziose varianti disponibili in gusti davvero originali.

de_DEGerman